Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva” di Atri (Te)

atri-festival Festival Internazionale "Duchi d'Acquaviva" di Atri (Te)

Atri. Lunedì  8 agosto si aprirà il sipario sulla 12esima edizione del “Festival Internazionale dei Duchi d’Acquaviva” di Atri, manifestazione organizzata dall’Associazione “Amici della Musica 2000” con la direzione artistica del M° Algino Battistini, che fino al 31 agosto proporrà una ricchissima offerta di Master Classes e una rassegna di concerti di musica classica tenuti dai corsisti e dagli stessi docenti, che avranno come scenario i luoghi più suggestivi della città ducale: il Teatro Comunale, l’Auditorium S. Agostino e la Cattedrale S. Maria Assunta. 

Sono 125 gli iscritti, provenienti da 24 nazioni, che frequenteranno le 13 Master Classes di perfezionamento musicale in pianoforte, violino, violoncello, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, fisarmonica, chitarra e direzione d’orchestra, tenute da nomi eccellenti del panorama musicale internazionale.

Ampia e variegata è la proposta concertistica del Festival, articolata in 18 appuntamenti, 3 dei quali vedranno protagonista l’Orchestra “Duchi d’Acquaviva” fondata in Atri dall’Associazione organizzatrice nell’estate 2008 e formata da musicisti residenti nella regione Abruzzo. 

Lunedì  8 agosto, alle 21.15 presso il Teatro Comunale, è in programma il concerto inaugurale del Festival con l’esibizione dell’Orchestra d’Archi “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak. In programma la Serenata di Dvorak, la Simple Symphony di Britten e il Concerto in fa minore di Bach (pianista solista Algino Battistini). 

L’11 agosto si esibirà il duo Angelo Persichilli – Anna Lisa Bellini (flauto e pianoforte) e il 14 agosto l’Orchestra Sinfonica “Duchi d’Acquaviva”, diretta dai corsisti di direzione d’orchestra. Il 17 agosto è previsto un Concerto lirico per i 150 anni dell’Unità d’Italia, mentre il 19 agosto in Cattedrale, nell’ambito delle manifestazioni per l’apertura della Porta Santa, si esibirà il fisarmonicista Teodoro Anzellotti.

Il 25 agosto l’Orchestra Sinfonica “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak, tornerà ad esibirsi con il violinista Marco Rogliano, l’oboista Fabien Thouand e i fagottisti Valentino Zucchiatti e Alfonso Patriarca; il 26 è in programma il récital pianistico “Omaggio a Liszt” di Eugen Indjic, mentre il 27 si esibiranno la violinista Ida Bieler e la violoncellista Maria Kliegel accompagnati dai pianisti James Maddox e Yan Fang.

Completano il cartellone del Festival, una conferenza-concerto su “Il flauto nel Risorgimento” di Marco Felicioni e altri 9 concerti che vedranno protagonisti i migliori corsisti delle varie Master Classes. 

 

Commenta su Facebook