Galleria Fotografica

Il terremoto nella Marsica di 100 anni fa

terremoto-marsica-secondo-7

La Marsica è un’area interna dell’Abruzzo che prende il nome dai Marsi, l’antica popolazione italica che abitava quelle terre e che attualmente comprende una quarantina di comuni della provincia dell’Aquila. Qui il 13 gennaio del 1915 – cento anni fa – poco prima delle 8 del mattino ci fu un terremoto che causò la morte di oltre trentamila persone: la scossa fu avvertita a centinaia di chilometri di distanza, dal Veneto alla Basilicata, coinvolse una parte del Lazio e circa cinquanta comuni e frazioni della zona, il maggiore dei quali, con circa 10 mila morti, fu Avezzano. Pochi mesi dopo, a maggio, l’Italia entrò in guerra: la ricostruzione fu lenta e difficilissima. Questa mattina le campane dei comuni della Marsica hanno suonato per ricordare, cento anni dopo, le vittime del terremoto. (Il Post)

Photo Gallery

 

 


FACEBOOK COMMENTS



 

Foto del profilo di Facebook

Mi chiamo Marco Maccaroni e sono un appassionato di tecnologia ed innovazione in genere, oltre che della fotografia, del mare, della montagna e della buona cucina. Anche se lontane, le mie origini abruzzesi hanno fatto si che la frequentazione di questi territori, iniziata sin bambino, sviluppasse in me una grande sintonia forte e gioiosa. Nasce in questo modo l'idea di portare sul palcoscenico più grande del pianeta delle pagine interamente dedicate all'Abruzzo, alla sua cultura ma soprattutto alla sua storia ed alle sue origini.

Pin It on Pinterest

Tutte le immagini contenute in questo sito sono o parte di pubblico dominio o di appartenenza dei rispettivi proprietari. Questo sito non rivendica la proprietà di qualsiasi immagine qui contenuta se non quelle dove espressamente ne è citata la fonte. In caso di problemi, errori o omissioni sul materiale protetto da copyright, la rottura del diritto d’autore non è intenzionale e non è commerciale. Se sei l’artista responsabile di una immagine o il proprietario del copyright di opera presente su questo sito, ti preghiamo di contattare il webmaster per l’immediata rimozione. Potete collegare o includere le immagini ospitate su questo servizio in siti personali, nei forum, nei blog e nelle diverse aste in linea. Possono anche essere linkati banner per la creazione di scambio pubblicitario. Per tutte le informazioni riguardanti banner pubblicitari su questo portale, è possibile visionale la pagina esplicativa a questo indirrizzo