Il terremoto nella Marsica di 100 anni fa


    Letture 3400

terremoto-marsica-secondo-7

La Marsica è un’area interna dell’Abruzzo che prende il nome dai Marsi, l’antica popolazione italica che abitava quelle terre e che attualmente comprende una quarantina di comuni della provincia dell’Aquila. Qui il 13 gennaio del 1915 – cento anni fa – poco prima delle 8 del mattino ci fu un terremoto che causò la morte di oltre trentamila persone: la scossa fu avvertita a centinaia di chilometri di distanza, dal Veneto alla Basilicata, coinvolse una parte del Lazio e circa cinquanta comuni e frazioni della zona, il maggiore dei quali, con circa 10 mila morti, fu Avezzano. Pochi mesi dopo, a maggio, l’Italia entrò in guerra: la ricostruzione fu lenta e difficilissima. Questa mattina le campane dei comuni della Marsica hanno suonato per ricordare, cento anni dopo, le vittime del terremoto. (Il Post)

Photo Gallery

 

 


Lascia un commento