Utente: Guest      Login  Register  Login

Pineto degli Abruzzi – Video

pineto-motel-agip-2

Pineto deve il suo nome alla rigogliosa pineta a ridosso del mare fatta piantare agli inizi del Novecento dalla famiglia Filiani di Atri su suolo demaniale ottenuto in concessione. Tale illustre famiglia atriana possedeva nella località, all’epoca quasi spopolata, una villa, e per tale ragione il paraggio era conosciuto come Villa Filiani. Fino a tutti gli anni venti appartenne, sotto tale denominazione, prima al Comune di Atri, poi a quello di Mutignano. Nell’immediato primo dopoguerra si sviluppò notevolmente, tanto da divenire, con delibera podestarile del 30 maggio 1930, capoluogo del Municipio di appartenenza mutando il proprio nome in Pineto. Nel 1934 il comune di Pineto incorporò un ampio territorio appartenente alla limitrofa Atri e comprendente le località di Calvano e Scerne.

Il Porto romano di Atri

Sul litorale adriatico nella Costa dei trabocchi tra Silvi Marina e Pineto, nelle acque antistanti la Torre di Cerrano a meno di un chilometro dalla battigia, su un fondale sabbioso tra 5 e 15 metri, giacciono le rovine sommerse dell’antico porto di Atri: i resti di un molo a forma di “L”, opere murarie, lastroni in pietra d’Istria, colonne e vari manufatti. Le immersioni sono difficoltose per la sabbia del fondale che spesso riduce a pochi centimetri la visibilità.

 

Pineto e la Torre di Cerrano – RAI 24.07.2011

Pineto la meraviglia sulla costa adriatica – Mruniquevisitor
 

Pineto degli abruzzi – Sara Surico

Pineto Beach Village & Camping – Genial CampingIT
 

Pineto:La perla D’Abruzzo…

Pineto, Abruzzo, arte e cultura a portata di mano…
 

La Torre di Cerrano – Pineto (TE)

Panoramica – Pineto
 

C’è posto per me – Area Marina Protetta Torre del Cerrano

La Torre di Cerrano e la Spiaggia di Pineto
 

Pineto, inaugurazione pista ciclabile Torre Cerrano

Torre di Cerrano SILVI / PINETO
 

Mutignano – Pineto – vista panoramica

Paesi della provincia di Teramo: Pineto
 



SOSTIENI ABRUZZO VIVO
Il sito web interamente dedicato all'Abruzzo


Autore: Marco Maccaroni

Luoghi poco noti al turismo di massa di impareggiabile bellezza, ricchi di tradizioni, storia e arte. Territori selvaggi e montuosi che digradano in colline fino a raggiungere il mare. Il fascino di villaggi sospesi nel tempo e abbracciati da paesaggi maestosi e unici. Vicoli, viuzze medievali che trasportano in un mondo passato suscitando emozioni uniche. Le spettacolari isole Tremiti incastonate in un mare dalle mille tonalità di blu. Un viaggio in Abruzzo per scoprire la storia, l’arte e la natura di una regione ricca di tesori nascosti

Visualizza tutti gli articoli di Marco Maccaroni

Lascia un commento