• Scrivevano

    Viaggiatori stranieri in terra d’Abruzzo – Anne McDonel

    La Macdonell intraprese il suo viaggio negli Abruzzi soprattutto per l’interesse in lei suscitato da Richard Keppel Craven, ma pare che non conobbe Edward Lear. Lei indugiò sulle leggende popolari abruzzesi, specie su quelle che riguardano la Vergine ed i Santi ed i vari santuari; sono da segnalare la descrizione sul culto di S. Domenico di Cocullo, la Festa dei Turchi a Tollo, la Festa dei Talami ad Orsogna. La ...

  • Personaggi,  Scrivevano

    Lynda Stewart e l’amore per l’Abruzzo

    In piazza Garibaldi una piccola signora sorridente dipinge al suo cavalletto montagne e piccole città medievali tipicamente abruzzesi. È una pittrice come tanti, ma la sua storia racconta un amore. Un amore per l’Abruzzo che ha portato Lynda Stewart, di origini neozelandesi e approdata a Firenze tanti anni fa, a trasfersi a Bugnara. Lynda ha viaggiato molto per l’italia, ha visto tanti posti diversi, ma è convinta che l’Abruzzo sia ...

  • Scrivevano,  Storia Cultura Tradizioni

    Edwar Lear racconta l’Abruzzo

    • Abruzzo: La parte d’Italia ora nota come i tre Abruzzi una volta era abitata da Piceni, Praetutii, Vestini, Marrucini, Frentani, Peligni, Marsi e Sabinidi essi solo i due ultimi sono ricordati nelle odierna Sabina e Marsica, nomi di uso comune, a ognuna delle quali è intitolato un Vescovado, benché solo la seconda sia una diocesi abruzzese. Tutti questi territori sotto il dominio dei Longobardi divennero contee di Amiterno, Valva, ...

  • Scrivevano

    Nasce il Parco Nazionale d’Abruzzo

    Martedì 24 Agosto 1971 Anno 105 – La Stampa – Numero 196 Nascita del  Parco Nazionale d’Abruzzo E’ una « riserva naturale » ancora valida, ma sull’orlo di essere irrimediabilmente danneggiata dalla speculazione – Venti guardie forestali per trentamila ettari di estensione – Spariti il cervo e il capriolo, ridotti a poche unità orsi, lupi e camosci – L’impegno di un coraggioso naturalista per bloccare l’invasione del cemento Ventimila ettari di ...

  • Scrivevano

    Una chiesa abbandonata

      Tratto da IL TEMPO, novembre 1978 di Giuseppe Rossi Da oltre dieci anni la stupenda chiesa di San Nicola di Bari a Civitella Alfedena, forse il più bel centro storico abitato del Parco Nazionale e senz’altro uno dei più interessanti dell’Abruzzo e dell’intero mezzogiorno, è chiusa e completamente abbandonata, con conseguenze disastrose sulle strutture e sulla preziosa architettura. Ottenuto il riconoscimento di monumento nazionale ai sensi della Legge 14 ...

  • Scrivevano

    Un saluto a Civitella

    da “ALTO SANGRO”, settembre 1974 di Renato Caniglia  Questo paese, che ha un largo fronte affacciato sul Sangro, si incunea alle spalle con uno stretto triangolare nel cuore della montagna. Da essa trae la sua antica fisionomia di struttura medioevale; da essa le caratteristiche dell’ambiente fisico; da essa la sua tipicità socio economica. Queste tre cose ci hanno indotto ad “aprire” la nostra inchiesta dal titolo “Che ne dice la ...

  • Scrivevano

    Abruzzo e abruzzo …

    da “L”AQUILASETTE” e “ALTO SANGRO”, maggio 1969 di Giuseppe Rossi Gli abruzzesi hanno salutato con gioia l’apertura del primo tronco dell’Autostrada Roma-L’Aquila. L’Abruzzo attraversato da un’autostrada – quale che siano le opinioni, le polemiche e i risentimenti al riguardo -, è un avvenimento che interessa tutta la Regione. In tanto e giustificato clamore si inserisce però il dubbio che molte, troppe parti del complesso logistico aquilano siano tenute in dispregio. ...

  • Scrivevano

    Albergo Novecento a Roccatramonti

    da “IL TEMPO”, agosto 1954 Lasciamo la strada Marsicana n. 83 e imbocchiamo la carrozzabile che va alla Camosciara. Sulla sinistra notiamo una strada in costruzione e operai al lavoro; scendiamo dalla macchina e l’assistente, da noi richiesto, ci informa che quella strada ci condurrà sulla vicina collina dove tanti e tanti anni fa sorgeva una rocca. “Ma perché questa strada?” Azzardo. L’assistente, un vecchietto venerando nella canizie dei capelli ...



SOCIAL PAGE

SPACE FOR YOU

Pin It on Pinterest

New to site? Create an Account


Login

Lost Password?

Already have an account? Login


Registrazione

Tutte le immagini contenute in questo sito sono o parte di pubblico dominio o di appartenenza dei rispettivi proprietari. Questo sito non rivendica la proprietà di qualsiasi immagine qui contenuta se non quelle dove espressamente ne è citata la fonte. In caso di problemi, errori o omissioni sul materiale protetto da copyright, la rottura del diritto d’autore non è intenzionale e non è commerciale. Se sei l’artista responsabile di una immagine o il proprietario del copyright di opera presente su questo sito, ti preghiamo di contattare il webmaster per l’immediata rimozione. Potete collegare o includere le immagini ospitate su questo servizio in siti personali, nei forum, nei blog e nelle diverse aste in linea. Possono anche essere linkati banner per la creazione di scambio pubblicitario. Per tutte le informazioni riguardanti banner pubblicitari su questo portale, è possibile visionale la pagina esplicativa a questo indirrizzo