4 letture     Tempo lettura: 2 Minuti

Centenario del Cnr. Ricercatori a confronto all’Aquila

“Un importante momento di confronto della rete scientifica locale e nazionale”. Così il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha presentato l’iniziativa della Casa delle tecnologie emergenti, in corso fino domani all’Auditorium del Parco

Un appuntamento legato alle celebrazioni per il centenario del Cnr. La prima giornata, dedicata proprio al Consiglio nazionale delle ricerche, mette in luce la capacità di evoluzione dell’Ente, di essere sempre in linea con i cambiamenti tecnologici e culturali, espressione dei cambiamenti della società, con particolare attenzione al territorio abruzzese.

L’obiettivo - ha aggiunto il primo cittadino – è quello di consolidare il rapporto con le istituzioni di ricerca e avviare progetti e collaborazioni tra enti locali e stakeholder privati. Ma è anche una preziosa occasione per approfondire le strategie su cui stiamo lavorando per rendere la città una moderna Smart City. Siamo tra le cinque italiane selezionate dal ministero delle imprese e del made in Italy (Mimit), già ministero per lo Sviluppo economico, ammesse al finanziamento per l’istituzione di una Casa delle Tecnologie emergenti”.
“Un progetto – ha detto ancora – che sposa in pieno il percorso di sviluppo e di rigenerazione del capoluogo portato avanti da questa amministrazione e che ci riconferma emblema della formazione e della cultura anche grazie al ruolo strategico dei nostri istituti di ricerca partner di questo centro di trasferimento tecnologico, fattori questi che abbiamo inserito nel dossier di candidatura a Capitale italiana della Cultura per il 2026″. La seconda giornata ha come protagonista il tema della ‘Twin Transition’ verso un futuro sostenibile attraverso il contributo e l’esperienza di diversi attori protagonisti di questo processo, referenti del mondo delle Istituzioni, dell’Università e della ricerca, dell’impresa e della società civile. Partecipano ai lavori i partner di Cte Sicura, Università degli Studi dell’Aquila, Gssi, Zirc-Zte Italia Innovation and Research Centre, Cueim, Ict-Cnr Istituto per le tecnologie della costruzione. Un’iniziativa promossa dal direttore della Cte, Federico Fioriti, il soggetto promotore, Comune dell’Aquila e WindTre.

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  4 letture     Tempo lettura: 2 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Imprenditore abruzzese tra l...
Franck Scurti – The Pescar...
La Luce che cade di Monet e ...
Premio Asimov VIII edizione ...
Foresta Modello Valle Aterno...
Torna la Fiera del tartufo b...
La chiave dei trabocchi - Hotel

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 961 articoli
Classe 1956, perito elettronico industriale, ho conseguito attestati riconosciuti per attività su reti cablate LAN presso la IBM Italia. Ho svolto la mia attività lavorativa c/o Roma Capitale sino al 2020. Autore, nel 2014, del sito Abruzzo Vivo.

Lascia il primo commento

Lascia un commento