19 letture     Tempo lettura: 1 Minuto

Fiaccolata sul Morrone 200 persone illuminano l’Eremo Celestiniano

Circa duecento persone hanno preso parte alla consueta fiaccolata tenutasi ieri sera nella zona del Morrone, in occasione della festa di Celestino V

Il percorso, che ha avuto inizio dall’eremo di Sant’Onofrio e si è concluso presso la Chiesa di San Pietro Celestino V fino a Bagnaturo, frazione di Pratola Peligna, è stato percorso dai pellegrini che hanno illuminato il sacro monte di Celestino con le loro fiaccole. L’evento è stato organizzato dall’associazione celestiniana, presieduta da Giulio Mastrogiuseppe.

Mastrogiuseppe ha commentato: “Fino a poche ore prima dell’evento si temeva un’interruzione di natura burocratica. Tuttavia, tutto si è svolto regolarmente. È diventata una manifestazione consolidata nel tempo, che quest’anno ha registrato un numero record di partecipanti.” Ha partecipato anche Cristiano Gerosolimo, presidente del consiglio comunale di Sulmona, insieme al sindaco di Pratola Peligna, Antonella Di Nino.

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  19 letture     Tempo lettura: 1 Minuto




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Il Presidente della Federazi...
Coronavirus cancellata la Tr...
La Madre generosa. Dal culto...
Azzeriamo le trivelle!
Premio nazionale ‘Prat...
Terremoto all’Aquila, ...
Centro Turistico del Gran Sasso Spa - +39 0862 606143 - +39 0862 400007 - Localit Fonte Cerreto Assergi - L'Aquila, (AQ)

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 975 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento