2 letture     Tempo lettura: 2 Minuti

In abruzzo calano i residenti e cresce il tasso di mortalità all’Aquila

 

La popolazione in Abruzzo, al 31 dicembre 2022, ammonta a 1.272.627 residenti, in calo rispetto al 2021 (-3.323 individui; -0,3%). La provincia di Chieti è la più popolosa (29,3%), seguita da Pescara (24,6%).

La diminuzione rispetto al 2021 è frutto dei valori negativi del saldo naturale e di quello migratorio interno, cui si contrappongono in modo insufficiente i valori positivi del saldo migratorio con l’estero e dell’aggiustamento statistico. Si è raggiunto, tra l’altro, come nel resto del Paese, un nuovo record di denatalità: i nati sono 8.023 (-267 rispetto al 2021).

È quanto emerge dal Censimento permanente della popolazione in Abruzzo diffuso dall’Istat. Il tasso di mortalità è cresciuto dal 12,7 per mille del 2021 al 13,2 per mille del 2022, con un picco del 13,6 per mille
registrato nella provincia dell’Aquila. Le donne sono il 51,1% della popolazione residente, superando gli uomini di oltre 27mila unità, prevalentemente a causa della maggiore longevità femminile. L’età media si è innalzata rispetto al 2021 da 47,0 47,2 anni. Pescara e Teramo sono le province più giovani (rispettivamente 46,7 e 46,9 anni), L’Aquila e Chieti quelle più anziane (47,7 e 47,5 anni).

I cittadini stranieri censiti sono 82.904 (+1.916 rispetto al 2021), il 6,5% della popolazione regionale. Provengono da 159 Paesi, prevalentemente da Romania (26,3%), Albania (13,0%) e Marocco (9,4%). Meno di un decimo della popolazione (9,3%) vive nell’unico comune con oltre 100.000 abitanti (Pescara) e meno di un quarto in quelli con popolazione tra 20.001 e 50.000 abitanti (22,3%). I comuni di montagna e della collina interna subiscono il maggior decremento di popolazione e presentano una struttura per età più vecchia. Nei piccolissimi comuni si registra il tasso di natalità più basso, 5,3 nati per mille abitanti, e il tasso di mortalità più elevato, 19,4 per mille.

In particolare, la popolazione residente ammonta a 372.640 unità in provincia di Chieti (-0,3% rispetto al 2021), a 313.110 unità nel Pescarese (-0,2%), a 299.071 unità nel Teramano (-0,2%) e a 287.806 unità nella provincia dell’Aquila (-0,3%).

Oltre all’unico comune con più di 100mila abitanti, in Abruzzo vi sono tre comuni con popolazione compresa tra 50mila e 100mila residenti, nove comuni con popolazione tra 20 e 50mila, 14 con popolazione compresa tra 10 e 20mila, 25 comuni con un numero di residenti compreso tra 5 e 10mila, 125 comuni che contano tra i mille e i cinquemila abitanti e 128 comuni fino a mille residenti.

 
HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  2 letture     Tempo lettura: 2 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
TORRI E CHIOSTRI della CITTA...
Torna ‘Una domenica fu...
L’Aquila, presentato R...
Giorno della Memoria: quando...
Capolenta, capodanno in piaz...
Abruzzo in Centro Asia per u...
Residence Orso Bianco

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 975 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento