2 letture     Tempo lettura: 3 Minuti

Riapre la mostra museo del mare a Silvi (TE)

 

Dopo circa 4 anni di lavoro, l’amministrazione comunale di Silvi guidata dal sindaco Andrea Scordella è pronta a inaugurare, il 29 febbraio, il Museo del Mare. L’allestimento sorgerà nell’area del Villaggio del Fanciullo, dentro i locali della storica sede del Circolo Nautico

«Una realizzazione a cui tenevamo moltissimo per l’alto valore affettivo e culturale che il Museo del mare avrà per la città – dichiara Scordella – e, in particolare, per i tanti uomini di mare silvaroli che hanno scritto pagine importanti della storia di Silvi e della pesca in generale. Anche mio nonno era pescatore tanto che nel 1929 scese da Silvi alta per trasferirsi a Silvi marina per via della sua attività. Non tutti sanno che nel passato, a Pescara, quasi l’80% della flotta era silvarola, per questo ho ritenuto di preservare e tutelare un patrimonio identitario istituendo il Museo del Mare che di fatto sarà una mostra permanete visto che, la classificazione di vero e proprio “museo”, richiedeva un iter burocratico più complesso. Inizialmente l’ingresso sarà gratuito a tutti, in vista di un obiettivo più ambizioso: quello di far rientrare il Museo del Mare in un circuito culturale collegato al museo marino e alla biblioteca dell’Area Marina protetta “Torre del Cerrano” e al “Museo etnografico” di Atri. Un circuito culturale che prevederà un unico biglietto in futuro e con un gestore chiamato a garantire un pacchetto organico e completo della proposta turistico-culturale. «Tutto è iniziato il 19 maggio 2021 quando in giunta deliberammo l’istituzione del Museo. Da quel giorno abbiamo affrontato le tante difficoltà che si frapponevano sul nostro cammino concludendo tutto entro i termini previsti dal contratto di affidamento dei lavori che comprendevano anche quelli strutturali del rifacimento del tetto, degli interni e degli impianti tecnici oltre che la messa a norma dello stabile.

 

Abbiamo superato tenacemente i problemi connessi alle difficoltà che solitamente si incontrano per ottenere le autorizzazioni e i nulla osta, per la redazione e l’approvazione del progetto definitivo\/esecutivo, per la richiesta e l’ottenimento del finanziamento Cipess di € 150.000 inserito nell’ambito del decreto Carfagna, che si è aggiunto ad altri 40 mila euro ottenuti dal Flag Costa Blu e da ulteriori 160 mila euro di fondi propri». Scordella evidenzia che in questi giorni si sta completando la messa in opera degli allestimenti scenografici ed evocativi degli spazi espositivi e del posizionamento delle teche dove saranno messi in mostra gli oggetti, le attrezzature e tutto il materiale documentale raccolto per rendere omaggio alle radici marinaresche silvarole

————————————-

# Notizia segnalata via email dal nostro utente Franco Maggio con questo allegato:

 

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo




Potrebbe interessarti
Imprenditore abruzzese tra l...
XXII Festival Internazionale...
Giorno della Memoria: quando...
Inaugurata questa mattina la...
La ricostruzione della Catte...
Pasqua: Via Crucis nel Teatr...
Hotel Sport Daniel - Pescasseroli

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 980 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento