3 letture     Tempo lettura: 1 Minuto

Il Re Imperatore tra la forte e laboriosa gente d’abruzzo

 

Descrizione sequenze:una macchina percorre sentieri di montagna, la popolazione sui dossi festeggia l’arrivo del re ; il re guarda mappe, riceve spiegazioni da autorità, la campagna circostante. Il re guarda un plastico, contadini nei campi applaudono. Un uomo dà spiegazioni al re davanti al plastico di una diga. La diga in costruzione, cantieri edili. Il fiume. Il re visita gli impianti di un centrale idroelettrica. I contadini lungo la strada di montagna salutano il re ; il corteo delle vetture con autorità percorre le strade dell’Aquila, la popolazione acclama il re, lancia foglietti dai balconi ; il re affacciato ad un balcone ; la popolazione locale in abiti tradizionali sventola bandierine alla stazione, al passaggio del re

stituto Luce Cinecittà: tutte le immagini e i fotogrammi più belli di come eravamo, rivissuti attraverso i film, i documentari e i video che hanno fatto la storia del nostro Paese.

 

 

Autore: Archivio Luce Cinecittà

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  3 letture     Tempo lettura: 1 Minuto




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Il massiccio del Gran Sasso ...
Racconti di guerra abruzzesi...
Il Gran Sasso d’Italia
Presentato alla Torre di Cer...
Momenti d’Abruzzo
Pastori d’Abruzzo
Confartigianato Abruzzo

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 975 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento