Utente: Guest      Login  Register

Sisma, Cdm stanzia 345 milioni per sfollati Centro Italia

sisma

Nuovi fondi dal governo per i terremotati di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e altri 28 milioni di euro per i territori dell’Emilia-Romagna colpiti dal maltempo di maggio – giugno 2019

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 1 del decreto-legge 24 ottobre 2019 n. 123 un ulteriore stanziamento di 345 milioni di euro per i terremotati del Centro Italia. Ad affermarlo lo stesso Conte sulla pagina Facebook istituzionale del Governo.

“Ieri (23 gennaio ndr) in Cdm abbiamo pure stanziato nuove risorse per gli sfollati del Centro Italia. Sappiamo bene quanti disagi stiano ancora affrontando i terremotati di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, molti dei quali non sono ancora potuti rientrare nelle proprie abitazioni. Per questo abbiamo previsto uno stanziamento di ulteriori 345 milioni di euro per interventi di assistenza alla popolazione”.  “Sempre dalla parte di chi è in difficoltà, con misure concrete. Altri 28,4 milioni di euro – aggiunge Conte – li abbiamo previsti per i territori dell’Emilia Romagna, incluse le province di Bologna, Modena e Reggio Emilia, per il maltempo di maggio e giugno 2019″ ha aggiunto il Presidente del Consiglio. 

@ADN Kronos

 



SOSTIENI ABRUZZO VIVO
Il sito web interamente dedicato all'Abruzzo


Autore: amministratore

Luoghi poco noti al turismo di massa di impareggiabile bellezza, ricchi di tradizioni, storia e arte. Territori selvaggi e montuosi che digradano in colline fino a raggiungere il mare. Il fascino di villaggi sospesi nel tempo e abbracciati da paesaggi maestosi e unici. Vicoli, viuzze medievali che trasportano in un mondo passato suscitando emozioni uniche. Le spettacolari isole Tremiti incastonate in un mare dalle mille tonalità di blu. Un viaggio in Abruzzo per scoprire la storia, l’arte e la natura di una regione ricca di tesori nascosti

Visualizza tutti gli articoli di amministratore

Lascia un commento