• Galleria Fotografica,  Terremoto

    Terremoto del 2009, le immagini del dolore

    Come tutti sanno i terremoti non possono essere previsti. Malgrado l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ce la metta tutta, il terremoto risulta essere un fenomeno a cui concorrono molteplici fattori alcuni dei quali è difficile, se non impossibile, prevedere o almeno difendersi. L’uomo allora è corso ai ripari studiando e progettando abitazioni atte a resistere alle sollecitazioni di tale fenomeno. L’Italia è quasi per intero zona ad alto rischio ...

  • Terremoto

    Terremoto all’Aquila, storia e considerazioni

    Sono le ore 3.30 del 6 aprile 2009, è Lunedì. Un violento terremoto di magnitudo 5,8 (quasi  sesto grado della scala Ritcher) corrispondente al  settimo grado della scala Mercalli sconvolge l’Abruzzo. L’epicentro viene individuato a l’Aquila. I danni a cose e persone sono ingenti, e si concentrano soprattutto nella zona di Massa, Roio Poggio, Fossa e Paganica. Scritto da Cristiana Lenoci Nella cittadina dell’Aquila si verificano numerosi crolli, tra cui ...

  • Terremoto

    Missione Abruzzo, cronaca della protezione civile della Lombardia

    Testimonianze di Protezione Civile a cura di Simona Bonfante … Eravamo pronti; decisi che la Lombardia sarebbe partita. C’è voluto poco per avere conferma della opportunità della decisione. Il 7 mattina i colleghi da L’aquila ci comunicavano di aver servito una colazione calda agli sfollati. Mai avrei pensato che la notizia dei primi the caldi sarebbe stata così importante per me. Il primo campo d’accoglienza iniziava a essere operativo e ...

  • Terremoto

    Terremoto abruzzo, mancano scuole, servizi e attività produttive

    VERGOGNA Passata la fiaccolata, sopiti i ricordi, balza agli occhi di ognuno di noi la ‘rumorosissima’ assenza delle istituzioni che non hanno ritenuto ‘degna’ la compostissima manifestazione abruzzese. L’unico sussulto viene dal ‘babbeo’, segretario pd e primo ministro, che afferma ‘i soldi ci sono ma vanno spesi bene’. Ma spesi quando? E chi deciderà quanto ‘bene’ saranno spesi? Bertolaso? Berlusconi o la ‘banda’ dei ‘sorridenti’ nella notte della catastrofe? Una ...

  • Terremoto

    Terremoto del 6 aprile 2009. Sono passati sei anni

    E’ la notte tra il 5 e il 6 aprile del 2009: alle 3.32 del mattino si scatena l’apocalisse con una scossa di 5,8 gradi della scala Richter che in pochi minuti distrugge gran parte del centro storico dell’Aquila e molti paesi vicini. Il bilancio e’ pesantissimo: 309 le vittime, 1.600 i feriti, decine di migliaia gli sfollati. Tra i paesi distrutti c’e’ anche Onna, che, rasa completamente al suolo, ...

  • Galleria Fotografica,  Terremoto

    Siamo tornati all’Aquila tre anni dopo il sisma del 6 aprile 2009

    Sono trascorsi tre anni dal terribile terremoto che ha devastato diverse località dell’Abruzzo, compreso il suo capoluogo, l’Aquila. Erano le tre e mezza del mattino quando una scossa di magnitudo 5,9 (scala Richter) provocò morte e distruzione. Persero la vita più di 300 persone e si contarono oltre 1.600 feriti. Dopo il nostro primo intervento di fine aprile del 2009, siamo tornati per vedere cosa fosse cambiato. Il reportage spiega ...

  • Terremoto

    Terremoto all’Aquila, 6 aprile 2009

    Il 6 aprile 2009, alle ore 3.32 del mattino, un forte terremoto di magnitudo Richter pari a 5.8 ha colpito la città di L’Aquila e i suoi dintorni. La profondità stimata del terremoto è 8 km, caratteristica dei terremoti appenninici. Gli effetti del terremoto sono stati particolarmente distruttivi in prossimità dell’epicentro, con numerosi morti e feriti, diverse decine di migliaia di sfollati e danni soprattutto concentrati alla città di L’Aquila ...



SCRIVEVANO DELL'ABRUZZO

Letto 6104 volte
Letto 2049 volte
Letto 3023 volte


VIDEO - ABRUZZO IN MOVIMENTO

Pin It on Pinterest

Tutte le immagini contenute in questo sito sono o parte di pubblico dominio o di appartenenza dei rispettivi proprietari. Questo sito non rivendica la proprietà di qualsiasi immagine qui contenuta se non quelle dove espressamente ne è citata la fonte. In caso di problemi, errori o omissioni sul materiale protetto da copyright, la rottura del diritto d’autore non è intenzionale e non è commerciale. Se sei l’artista responsabile di una immagine o il proprietario del copyright di opera presente su questo sito, ti preghiamo di contattare il webmaster per l’immediata rimozione. Potete collegare o includere le immagini ospitate su questo servizio in siti personali, nei forum, nei blog e nelle diverse aste in linea. Possono anche essere linkati banner per la creazione di scambio pubblicitario. Per tutte le informazioni riguardanti banner pubblicitari su questo portale, è possibile visionale la pagina esplicativa a questo indirizzo