1 letture     Tempo lettura: 1 Minuto

Tromba marina in Abruzzo tra Pescara e Francavilla al Mare

 

Una tromba marina si è creata al largo delle coste abruzzesi e si è spostata per diversi chilometri, in mare, tra la zona Sud di Pescara e Francavilla al Mare. Le immagini del fenomeno sono state condivise sui social. «Si è trattato di una tromba marina o waterspout, fenomeno frequente in mare a causa dell’umidità – spiega all’ANSA il meteorologo Giovanni De Palma – Si verifica quando arriva aria più fredda che, sul mare, incontra temperature superficiali piuttosto elevate. Si genera energia che può dare origine a temporali, all’interno dei quali si possono formare le trombe marine». Sulla regione oggi c’era allerta gialla per rischio idrogeologico per temporali. Dal pomeriggio precipitazioni si sono abbattute un po’ su tutta la regione e, in particolare, sulla costa. «Le condizioni meteorologiche – aggiunge De Palma – miglioreranno da domani, quando assisteremo ad un clima gradevole, almeno fino alla fine della settimana».

 

 

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni






Potrebbe interessarti
Pineto e turismo 2015
Terremoto del 6 aprile 2009....
Al via da Amatrice il proget...
Auguri per una difficile San...
L’Aquila, presentato R...
L’aeroplano della Stella M...
Le rovine rinvenute negli scavi del torrente Tavana sembrano accreditare la presenza di un nucleo abitato che risale all'epoca romana e definito Vicus Anninus

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 993 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento