0 letture     Tempo lettura: 4 Minuti

Campo di studio sul lupo

Il campo di studio sul lupo, organizzato da Italian Wild Trek – Marco Antonelli Guida Ambientale Escursionistica e dalla pagina Canis lupus italicus – Lupo appenninico è rivolto a studenti, ricercatori, fotografi naturalisti o semplici appassionati che abbiano il desiderio di approfondire la conoscenza dell’ecologia di questa specie e delle tecniche di monitoraggio utilizzate dai ricercatori.
E’ un format divulgativo, della durata di due giornate, finalizzato ad informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche inerenti la biologia e la conservazione di una specie iconica e fondamentale per i nostri ecosistemi.
L’evento ha come obiettivo quello di migliorare le conoscenze sulla biologia del lupo e di approfondirne le tecniche di studio e le strategie di coesistenza con le attività umane, tramite un’esperienza diretta nei territori dove il predatore convive con l’uomo da millenni.
Il campo si svolgerà nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, l’area protetta più antica d’Italia, e territorio montano di presenza stabile del lupo sin da tempi storici.
E’ possibile partecipare al campo completo di due giorni, o anche partecipare alle singole giornate.
Di seguito il programma dettagliato delle attività previste nelle due giornate.
Sabato 11 febbraio:
Orario e luogo dell’appuntamento: ore 10.00 a Pescasseroli, nel grande parcheggio all’ingresso del paese.
Dopo il ritrovo del gruppo, partenza per un’escursione in una vallata appenninica frequentata dal lupo.
Il percorso si sviluppa lungo alcuni dei sentieri utilizzati dalla specie durante gli spostamenti notturni. Durante l’escursione sarà possibile incontrare diversi segni di presenza del lupo e delle altre specie che vivono in questo territorio (orso, cervo, capriolo, cinghiale, volpe, etc.), e imparerete ad interpretare le tracce, approfondendo i temi legati alla biologia del lupo e alle tecniche di monitoraggio della specie.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Percorso: circa 7 Km (tra andata e ritorno).
Dislivello: circa 250 m.
Difficoltà sentiero: E (escursionistico).
Alle 16.30, prima del tramonto, sarà effettuato un appostamento finalizzato all’avvistamento in natura della fauna appenninica (cervo, cinghiale, capriolo, volpe e lupo).
Domenica 12 febbraio: 
Orario e luogo dell’appuntamento: ore 6.30 a Pescasseroli, nel grande parcheggio all’ingresso del paese.
Dopo il ritrovo del gruppo, effettueremo un appostamento all’alba in una vallata molto frequentata dal lupo e da altre specie di fauna appenninica (caprioli, cinghiali, volpi, cervi).
Verso le 10 partenza per un’escursione in un’area di grande valore naturalistico, territorio di un nucleo familiare di lupi, dove sarà effettuata la ricerca dei segni di presenza (impronte, escrementi e punti di marcatura) e approfondiremo gli aspetti legati alle minacce per la conservazione della specie e alle strategie di coesistenza tra uomo e lupo.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Percorso: circa 8 Km (tra andata e ritorno).
Dislivello: circa 300 m.
Difficoltà sentiero: E (escursionistico).
Fine del campo previsto nel pomeriggio verso le 16.
Al termine del campo, su richiesta, potrà essere rilasciato un attestato di partecipazione (per studenti possibilità di richiedere crediti universitari).
Equipaggiamento:
Abbigliamento idoneo ad ambiente montano.
Zaino, scarponi da montagna e capi adatti a temperature comprese tra -5°C e 5°C (importante vestirsi “a strati”), macchina fotografica, binocolo, mantellina per la pioggia.
In caso di neve al suolo, potranno essere affittare ciaspole a Pescasseroli (costo 10 euro a persona al giorno).
Importante: In caso di maltempo il programma dell’evento potrà subire variazioni.
Costi:
Costo del campo: 65 euro a persona. Nel caso di partecipazione ad una sola giornata di attività il costo giornaliero è 35 euro a persona.
La quota comprende:
– Assistenza dello zoologo esperto di grandi carnivori durante le attività (appostamenti ed escursioni del sabato e della domenica).
– Assistenza della Guida Ambientale Escursionistica (GAE), iscritta ad AIGAE ed al Registro Italiano delle Guide con tessera n° AB187.
– Invio di materiale formativo (presentazioni, opuscoli divulgativi e pubblicazioni sui temi affrontati durante l’evento).
Le iscrizioni dovranno essere effettuate tramite messaggio privato con nome, cognome e numero di telefono dei partecipanti in uno di queste tre modalità:
– Alla pagina Facebook Canis lupus italicus – Lupo appenninico
– Alla mail marco.antonelli1984@gmail.com
– Tramite Whatsapp al 3473678752 (Marco).
Le prenotazioni saranno accettate in base all’ordine di arrivo.
Minimo partecipanti: 6
Massimo partecipanti: 15
HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  0 letture     Tempo lettura: 4 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Dall’Abruzzo in Canada...
Smart City al Comune di Tera...
La Fontana Luminosa illumina...
Pineto, Bike to coast
Il culto delle acque in Abru...
Pescara: consegnati a 48 ove...
MOTOSPRINT, LA TUA NUOVA STRADA, LA NOSTRA PASSIONE DA SEMPRE

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 961 articoli
Classe 1956, perito elettronico industriale, ho conseguito attestati riconosciuti per attività su reti cablate LAN presso la IBM Italia. Ho svolto la mia attività lavorativa c/o Roma Capitale sino al 2020. Autore, nel 2014, del sito Abruzzo Vivo.

Lascia il primo commento

Lascia un commento