La reintegrazione plastica su alcuni manufatti lapidei del MuNDA: tradizione e nuove tecnologia

vive-arte-720x505 La reintegrazione plastica su alcuni manufatti lapidei del MuNDA: tradizione e nuove tecnologia

Giovedi’ 21  novembre, ore 17.30  Vive l’arte a l’Aquila- il patrimonio artistico restaurato – V  incontro al MuNDA.  La reintegrazione plastica su alcuni manufatti lapidei del MuNDA: tradizione e nuove tecnologia – Antonio Mignemi MIMARC srl

Provengono da Collemaggio, le due belle sculture in pietra calcarea della seconda metà del XV secolo probabilmente collocate sulla facciata della Basilica aquilana. “La Madonna in trono con Bambino” e “San Pietro Celestino” saranno oggetto di un racconto di restauro di Antonio Mignemi – Mimarc srl, giovedì 21 novembre, ore 17.30, per il   V incontro al MuNDA  di “Vive l’arte a L’Aquila”.

Il restauratore tratterà anche del recupero  della transenna  del “Cristo in maestà tra angeli “ del XII sec.   dalla chiesa di San Pietro in Campovalano,  con un taglio obliquo che la divideva in due,  mutila persino dell’angolo sinistro.

Gli interventi  adottati per la transenna  costituiscono  un tracciato innovativo: sfruttando le moderne tecnologie di modellazione, la  stampa in 3D, si è restituita la visione integra del  Cristo inscritto all’interno di una mandorla , limitando al massimo arbitrarie scelte ricostruttive.

I nove incontri,  organizzati dal Polo Museale dell’Abruzzo diretto da Lucia Arbace in collaborazione con l’Università degli Studi dell’Aquila, oltre ad essere gratuiti, daranno la possibilità agli studenti di accreditare 2 CFU per 8 incontri, 1 CFU per  quattro e saranno seguiti da una cena, per chi volesse partecipare, di tre portate, al costo di 20 € bevande incluse, presso il ristorante  “Le origini” alle 99 cannelle con ricette della cultura gastronomica contadina.

Di seguito l’elenco degli interventi futuri:

28 novembre 2019 – Sant’Antonio Abate rivive, il recupero di un’opera “perduta” – Consorzio le Arti, dott.ssa Antonella Amoruso

5 dicembre 2019 – Il restauro dei Santi Patroni di Giulio Cesare Bedeschini come metafora della rinascita cittadina – prof.ssa Valentina White

12 dicembre 2019 – Il restauro del San Girolamo di cartapesta di Pompeo Cesura – dott. Umberto Maggio 

19 dicembre 2019 – Il restauro di un badalone ligneo quattrocentesco – dott.ssa  Norma Carnicelli

 

< — >

Uffico Stampa Polo Museale dell’Abruzzo

MuNDA – Museo Nazionale d’Abruzzo

via Tancredi da Pentima

67100 L’Aquila

tel 0862.28420

 

Commenta su Facebook