Utente: Guest      Login  Register  Login

Pescara: la Befana viene dal mare

Social

A Pescara è arrivata alla ventesima edizione  “La Befana che vien dal mare ”. L’evento è organizzato dalla Società nazionale di Salvamento con il contributo del Comune e in collaborazione con il porto turistico “Marina di Pescara”

Al porto turistico, in occasione dell’Epifania, l’attesissimo arrivo della canuta vecchina, carica di doni, avviene a bordo di una barca. La befana è accompagnata dai membri della Società di Salvamento di Pescara e in un clima di festa e di musica regala dolciumi a tutti i bimbi presenti.

In caso di di pioggia o di temperature troppo basse, questa mattina alle 11, l’evento si svolgerà all’interno del padiglione “Daniele Becci” della Camera di Commercio. Non mancheranno sorprese.

La vecchina più amata, come avviene ormai da vent’anni, anche nell’edizione 2023 porterà con se interessanti novità: giungerà sulla banchina a bordo di un gozzo ma sarà accompagnata da aquile e gufi e ad aspettarla ci saranno anche gruppi di cavalli e di cani di salvataggio.

Il Presidente di Confcommercio Pescara Riccardo Padovano afferma che «questa iniziativa fa felici non solo i bambini. Ha infatti il valore aggiunto di portare a Pescara diversi pullman di visitatori che, oltre a partecipare alla “Befana vien dal Mare”, hanno l’occasione di conoscere meglio la città e fare shopping in un momento in cui vi sono le luci del Natale e iniziano i saldi. È anche questo un aiuto alla categoria dei commercianti che è reduce da due anni di enormi difficoltà e che mi auguro possa trarre beneficio da manifestazioni come questa».

Il Presidente della Società Nazionale di Salvamento Cristian Di Santo aggiunge: «Siamo davvero orgogliosi del fatto che il Comune abbia colto il significato di questa manifestazione, tanto che la stessa dopo 20 anni è stata inserita per la prima volta nel programma natalizio ufficiale dell’amministrazione e voglio ringraziare l’assessore Nicoletta Di Nisio . La Befana vien dal Mare è senz’altro, senza timore di smentita, un appuntamento molto sentito dalla popolazione locale ma nel contempo richiama anche persone di fuori Pescara e delle regioni confinanti, come è avvenuto in passato».

L’Assessore comunale al Mare e al Fiume Nicoletta Di Nisio conclude che «Si tratta dell’evento che chiude il periodo festivo che ogni anno i bambini aspettano con ansia per vivere un momento di felicità. Credo che ognuno di noi conservi un cuore di bambino, e per questo dopo tre anni di lockdown sono stata particolarmente contenta di accogliere questa iniziativa e regalare ai bambini un’opportunità per abbandonarsi alla fantasia. In una città come Pescara ritengo inoltre sia particolarmente bello assistere all’arrivo dal mare della Befana».

Rete8

  Condividi
Social


Commenta questo articolo su Facebook



Lascia il tuo commento
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Autore: Marco Maccaroni

Terra di impareggiabile bellezza, ricca di tradizioni, storia e arte. Territori selvaggi che digradano in colline fino a raggiungere il mare. Vicoli, viuzze medievali che trasportano in un mondo passato suscitando emozioni uniche. Le spettacolari isole Tremiti incastonate in un mare dalle mille tonalità di blu. Un viaggio in Abruzzo per scoprire la storia, l’arte e la natura di una regione ricca di tesori nascosti

Visualizza tutti gli articoli di Marco Maccaroni
Sostieni Abruzzo Vivo

Il sito web interamente dedicato all'Abruzzo


Potrebbe interessarti
Dalla stessa categoria

Hotel Corf Pineto