Ombrina, siamo ai titoli di coda, tra poco il THE END!


    Letture 4204

ombrina_mare

ORD. 42-2016_capitaneria_ombrina_mare_chiusura

In un mese, quindi, i petrolieri della Rockhopper dovranno chiudere il pozzo esplorativo perforato nel 2008 e togliere il tripode di poco più di 10 metri che da allora campeggia nell’orizzonte davanti alla costa tra S. Vito chietino e Rocca S. Giovanni.

Invece dei pozzi, della piattaforma e della meganave raffineria in quel punto tra qualche settimana avremo solo mare. Il nostro mare liberato!

Otto anni di lotte dei cittadini abruzzesi e italiani vedranno presto il loro coronamento. saremo lì a festeggiarlo!

La lotta ha pagato. Ci impegneremo ora nelle altre campagne per risanare il nostro territorio e difenderlo da altri assalti, come quello della società che vuole perforare pozzi a Bomba.


Lascia un commento