0 letture     Tempo lettura: 2 Minuti

Palmaroli presenta il libro “Come si dice coso” all’Aquila

Sabato 18 febbraio alle ore 17 presso la libreria Colacchi all’Aquila, sarà protagonista il vignettista Federico Palmaroli, autore della popolare pagina facebook “Le più belle frasi di Osho”, per presentare il suo nuovo libro. “Come dice coso”, pubblicato da Rizzoli, in cui cronaca e costume si sciolgono, attraverso la sua satira, in un’esilarante sintesi in romanesco della nostra società.

Ad intervistarlo sarà la giornalista aquilana Daniela Rosone. Durante l’evento sarà presentata l’associazione culturale Crea, organizzatrice dell’incontro, alla presenza del presidente Riccardo Persio.

Come dice coso” è un diario di viaggio dell’anno appena trascorso, compendio di battute folgoranti, manuale per capire la società contemporanea e per leggere tra le pieghe di una politica sempre più distante dalla gente, il libro riesce a farci ridere di fatti e personaggi che, in realtà, ci hanno anche fatto irritare nei mesi passati.

L’abilità di Palmaroli non sta solo nella ricerca della battuta, ma anche nella scelta della foto e della situazione su cui innestare l’efficacia della battuta. Nei suoi “fotoromanzi” la voce della piazza irrompe nel palazzo e, ancora una volta, ci offre la sintesi definitiva di una situazione politica e sociale spesso deludente, raccontando una nazione che per sua natura dissacra e diffida di tutto.

Chiunque abbia un profilo sui social o comunichi via chat di certo avrà visto, almeno una volta nel corso dell’anno, una delle sue freddure visive, che ritrova in queste pagine, ordinate in senso cronologico, in un crescendo umoristico irrefrenabile.

Nel panorama politico italiano e internazionale di questi tempi, Palmaroli ha gioco facile nel cogliere tutte le contraddizioni, le scempiaggini, le bizzarrie di una politica sempre più lontana dalla realtà.

Nato a Roma nel 1973, di formazione umanistica, Palmaroli fin dall’adolescenza ha coltivato un grande interesse per la tradizione popolare romana. Insofferente, goliardico, non allineato, è un grande appassionato di futurismo. Collabora con testate giornalistiche e programmi tv e autore di ‘Vedi de fa poco ‘o spiritoso’ (Rizzoli, 2020) e ‘Carcola che ve sfonno’ (Rizzoli, 2021).

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  0 letture     Tempo lettura: 2 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Franck Scurti – The Pescar...
Il tartufo d’Abruzzo a...
Mammut ritrovato settant’a...
La storia dei ‘cafoni&...
EXPO ABRUZZO 2015, la Giostr...
Il contributo Abruzzese al m...
Hotel Miramare - Pineto (TE)

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 961 articoli
Classe 1956, perito elettronico industriale, ho conseguito attestati riconosciuti per attività su reti cablate LAN presso la IBM Italia. Ho svolto la mia attività lavorativa c/o Roma Capitale sino al 2020. Autore, nel 2014, del sito Abruzzo Vivo.

Lascia il primo commento

Lascia un commento