0 letture     Tempo lettura: 2 Minuti

Capodanno “NO Ombrina” a Piazza Plebiscito a Lanciano

capodanno-noombrina

 

Il 31 dicembre si festeggia una vittoria storica per l’Abruzzo e l’Adriatico. Il Comune di Lanciano patrocina e collabora all’organizzazione dell’evento. Il Coordinamento No Ombrina e il Comune di Lanciano invitano a partecipare al Capodanno in Piazza a Lanciano che sarà dedicato alla vittoria contro il progetto Ombrina mare

Si festeggerà una delle più importanti vittorie della comunità abruzzese e dei suoi amici per la difesa del territorio e del mare Adriatico. Dopo la Sangrochimica, il terzo tunnel del Gran Sasso, gli impianti di Monte Greco, la vendita dei fiumi abruzzesi alle multinazionali, l’impianto Forest a Bomba e il Centro Oli di Ortona si tratta di una pietra miliare nella storia della regione.

Il percorso per uscire dal mondo degli idrocarburi è ancora lungo e servirà l’impegno dei cittadini nei prossimi anni ma è importante rivendicare le vittorie che dimostrano che la mobilitazione paga e che le uniche lotte che si perdono sono quelle che non si combattono.

In piazza Plebiscito dalle ore 22:00 ci sarà musica e allo scoccare delle 24:00 si festeggerà l’arrivo del 2016, che per la nostra costa e le nostre spiagge significherà un nuovo anno senza trivelle.

Lanciano, città della Resistenza, è stata anche la “capitale” della lotta contro il progetto Ombrina e ci è sembrato giusto chiudere qui un anno intensissimo.

Nella piazza che il 23 maggio 2015 ha accolto ben 60.000 persone che manifestavano contro Ombrina dopo pochi mesi si potrà festeggiare la vittoria. Grazie a questa mobilitazione l’Abruzzo ne esce con un progetto petrolifero in meno e un nuovo parco marino!

Ringraziamo da subito il Comune di Lanciano che patrocina e supporta l’evento e tutti coloro che daranno una mano nei prossimi giorni per organizzarlo nel migliore dei modi.

Vi diamo quindi appuntamento a Piazza Plebiscito per brindare insieme “ad un Abruzzo con più vino e meno petrolio!”

SEGRETERIA COORDINAMENTO NO OMBRINA 2015

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  0 letture     Tempo lettura: 2 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Verso il primo Festival diff...
Terremoto all’Aquila, ...
Ricostruzione l’Aquila...
Trivelle alle Tremiti, gli e...
I profughi Ucraini in Abruzz...
L’Aquila, presentato R...
Le rovine rinvenute negli scavi del torrente Tavana sembrano accreditare la presenza di un nucleo abitato che risale all'epoca romana e definito Vicus Anninus

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 975 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento