0 letture     Tempo lettura: 3 Minuti

La Fontana Luminosa illuminata di arancione per le Sindromi Eds e Hsd

 

 

L’AQUILA

Domenica 28 maggio verrà illuminata di viola la Fontana Luminosa per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni del paziente fibromialgico, sofferente di una patologia non riconosciuta e spesso trascurata che la pandemia ha contribuito ad aggravare ulteriormente.

La sindrome fibromialgica è una condizione dolorosa cronica molto complessa, caratterizzata non solo da dolore muscolo-scheletrico diffuso, ma anche da profondo affaticamento e da numerosi altri sintomi a carico di diversi organi ed apparati.
A differenza di altre patologie la fibromialgia non si manifesta con segni clinici visibili, come arrossamento, gonfiore eccetera, l’obiettività, ossia ciò che il medico può rilevare durante la visita è assai limitata ed è essenzialmente rappresentata da una maggiore sensibilità alla pressione a livello delle masse muscolari e, in particolare in punti specifici definiti tender points (punti dolenti).
Inoltre, la fibromialgia spesso confonde poiché alcuni dei suoi sintomi possono essere riscontrati in altre condizioni cliniche, questo rende molto difficile la diagnosi, motivo per cui il paziente spesso si ritrova a girare da uno specialista all’altro prima di poter dare un nome alla sua patologia, con un gran dispendio economico ed emotivo.
 
Il dolore muscolo-scheletrico che è il sintomo predominante della fibromialgia si manifesta in tutto il corpo, sebbene possa iniziare in una sede localizzata, come il rachide cervicale e le spalle, e successivamente diffondersi in altre sedi con il passare del tempo. Il dolore fibromialgico viene descritto in una varietà di modi  comprendenti la sensazione di bruciore, rigidità, contrattura, tensione eccetera.
 
Tra i disturbi psichiatrici più frequentemente descritti nella fibromialgia vi sono le alterazioni dell’umore, che vanno da una semplice distimia a episodi di depressione maggiore. In ogni caso i sintomi depressivi, come l’ansia, rappresentano fattori modulanti che modulano in senso peggiorativo il quadro clinico della fibromialgia e, come tali, devono essere adeguatamente trattati.
 
Alcuni pazienti riferiscono annebbiamento della vista, difficoltà di messa a fuoco, fastidio per esposizione a sorgenti di luce intensa. La causa di questi disturbi andrebbe ricercata nel coinvolgimento della muscolatura che controlla il movimento degli occhi e la “messa a fuoco” nella visione da vicino.
 
L’AISF Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica è nata con lo scopo di rendere possibile un adeguato approccio diagnostico, terapeutico e assistenziale alle persone affette dalla sindrome fibromialgica, offrendo informazioni per conoscerla e gestirla al meglio con lo scopo di migliorare le condizioni di vita per tutti i pazienti.
Inoltre il Aisf ha la “mission” di far conoscere la fibromialgia al personale sanitario che spesso non conosce o sottovaluta il problema. La fibromialgia non è ancora riconosciuta dallo Stato italiano come tale anche se, attraverso l’Associazione, è ora presente un disegno di legge in Parlamento per il suo riconoscimento.
 
Il monumento doveva essere illuminato il 12 maggio, giornata mondiale della Fibromialgia, ma in tale occasione non è stato possibile in quanto già illuminato per il giro d’Italia.

 

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  0 letture     Tempo lettura: 3 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Auguri per una difficile San...
Riaprono i musei archeologic...
Pineto, il 4 luglio ottava e...
Adunata di alpini all’...
Rigopiano a sei anni dalla t...
Sagra del timballo Teramano ...
Centro Turistico del Gran Sasso Spa - +39 0862 606143 - +39 0862 400007 - Localit Fonte Cerreto Assergi - L'Aquila, (AQ)

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 975 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento