2 letture     Tempo lettura: 3 Minuti

VII edizione di Festiv’Alba 2023 ad Alba Fucens

 

Nell’estate 2023 Alba Fucens, gioiello archeologico d’Abruzzo situato nel Comune di Massa d’Albe (AQ), ospiterà la settima edizione di Festiv’Alba, rassegna di eventi estivi organizzati dall’associazione culturale Harmonia Novissima, sotto la direzione artistica del M° Massimo Coccia, con il sostegno di Ministero della Cultura, Ministero del Turismo, Assessorato Turismo e Cultura della Regione Abruzzo, in collaborazione con Direzione regionale Musei d’Abruzzo, ENIT Agenzia nazionale del Turismo, Parco Regionale Sirente Velino, Comuni di Massa d’Albe, Magliano de’ Marsi, Avezzano, Ovindoli, Rocca di Mezzo, Rocca di Cambio.

Saranno 33 gli spettacoli dal vivo, musicali e teatrali, che interesseranno ben sei Comuni, dal 29 giugno fino al 18 agosto. Un programma artistico di spessore, finalizzato al rilancio ed alla valorizzazione delle bellezze archeologiche, paesaggistiche e storiche del territorio, oltre che ad una strategia di sviluppo locale e di turismo culturale e sostenibile. Il cartellone abbraccia vari generi artistici, dove il prestigio del repertorio si sposa con la pluralità dell’offerta stilistica, anche con l’obiettivo di creare una proposta attrattiva per i flussi turistici. Opera lirica, teatro antico e moderno, concerti sinfonici, pop e rock, concerti in natura e alta quota, musica classica e antica. Il tutto in scenari da favola.

Sedici concerti di musica classica ed antica (a partire dal 29 giugno), da autori del periodo rinascimentale e del Seicento fino a Bach, Haendel, Vivaldi, Verdi, etc.., nelle affascinanti chiese ed abbazie medievali di San Pietro in Alba Fucens (XII sec.), Santa Maria in valle Porclaneta di Rosciolo (XI sec.), Santa Lucia di Rocca di Cambio (XIV sec.), con voci, solisti e strumentisti di fama nazionale ed internazionale;

Dodici grandi eventi consecutivi (dal 30 luglio al 10 agosto) nell’Anfiteatro romano di Alba Fucens, con grandi eventi musicali quali Nona Sinfonia di Beethoven con 160 musicisti tra Orchestra Sinfonica Abruzzese e 3 cori di Pescara e L’Aquila; l’opera lirica La Traviata di Verdi; il grande sassofonista norvegese Jan Garbarek in quartetto jazz di cui farà parte anche il percussionista indiano di fama mondiale Trilok Gurtu; concerti di Mannarino, PFM/Premiata Forneria Marconi (concerto storico e omaggio a de André), Orchestra di Piazza Vittorio, Bee Gees Tribute con i Tree Gees; ed una ricca sezione di Teatro di Prosa con celebri attori sul palco: Paola Quattrini in “Ecuba” di Euripide; Alessandro Haber e Elena Ferrantini in “Antigone” di Sofocle; il poker di assi Giuliana De Sio, Laura Morante, Francesco Montanari e Adriano Giannini in “Letti d’amore” da Shakespeare; Melania Giglio con musicisti in “Amy Winehouse: l’amore è un gioco a perdere”; la commedia musicale “Anche i Pink Floyd possono sbagliare” di Alessandro Martorelli, ricca produzione con musicisti, attori e ballerini abruzzesi.

Quattro concerti nell’anfiteatro rurale di Ovindoli di musica jazz, moderna, folk;

Un evento in quota a Rocca di Mezzo, sui Piani di Pezza, con orchestra di 12 sassofoni

 

#AbruzzoTurismo

 

HASTAG #abruzzovivo #abruzzovivoborghi #abruzzovivonelmondo #abruzzovivoarcheologia #abruzzovivoarteecultura #abruzzovivoborghi #abruzzovivocronaca #abruzzovivoenogastronomia #abruzzovivoeventi #abruzzovivoluoghiabbandonati #tabruzzovivomistero #abruzzovivonatura #Civitelladeltronto #abruzzovivopersonaggi #abruzzovivophotogallery #abruzzovivoscienza #abruzzovivoscrivevano #abruzzovivostoria #abruzzovivoterremoto #abruzzovivotradizioni #abruzzovivoviaggieturismo #abruzzovivovideo #abruzzovivomarcomaccaroni


  2 letture     Tempo lettura: 3 Minuti




Sostieni Abruzzo Vivo



Sito web interamente dedicato all'Abruzzo



Potrebbe interessarti
Box di prodotti abruzzesi co...
Il dicembre più caldo della...
Opere d’arte nella chiesa ...
Il Ministro Sangiuliano a Pe...
Il Castello di Balsorano, un...
Perdonanza Celestiniana 2023...
Confartigianato Abruzzo

Autore
Informazioni su Marco Maccaroni 975 articoli
Classe 1956, innamorato di questa terra dura ma leale delle sue innevate montagne del suo verde mare sabbioso dei suoi sapori forti ma autentici, autore, nel 2014, del sito web Abruzzo Vivo

Lascia il primo commento

Lascia un commento