Utente: Guest      Login  Register  Login

La frazione di San Biagio

Social

 

SAN BIAGIO FRAZIONE DI ROCCA SANTA MARIA (TE)

San Biagio è una frazione di Rocca Santa Maria (Teramo) e si trova a m.1091 di quota. Posizionato tra le frazioni di Serra ed Acquaratola e nei pressi di Pomarolo, non è propriamente abbandonato, ma gli abitanti che vi risiedono stabilmente, quasi esclusivamente pastori o persone anziane, sono ormai pochissimi. Si tratta di un gruppo di case, per lo più ottocentesche o degli inizi del novecento, per la maggior parte tenute in buono stato, asserragliate su un dosso; al suo interno, stradine strette e tortuose danno il senso di un borgo cresciuto in fretta ed in disordine. La chiesa, consacrata ovviamente a San Biagio, si trova in mezzo al borgo ed è databile intorno all’inizio del 1800, costruita in sostituzione dell’antica chiesetta medievale crollata, i cui ruderi sono ancora visibili in un boschetto nei pressi dell’ingresso del borgo.

SAN BIAGIO – IL PAESE

Dal 1611 al 1614 fu pertinenza del Monastero benedettino femminile di San Giovanni di Teramo, che operò in sostituzione del più antico Monastero benedettino femminile di San Giovanni a Scorzone dopo lo smantellamento di questo avvenuto intorno al 1530. La campana, presumibilmente appartenuta all’antica chiesetta, trova posto in un massiccio campanile eretto negli anni trenta del novecento. L’attuale chiesa, restaurata sul finire degli anni duemila, è completamente ammodernata e presenta un’aula unica priva di abside. Lucenti travertini e moderni finestroni che si affacciano sulla valle danno luce all’interno, ma risulta così perduto ogni fascino dell’antico luogo di culto.

Per arrivarci da Teramo, da cui dista circa 30 km. si prende la S.P. 48 per il Ceppo; all’altezza di Rocca S. Maria – Imposte si svolta a destra per San Biagio – Serra e dopo circa 4 km. si arriva a San Biagio

@PaesiTeramani

 

  Condividi
Social


Commenta questo articolo su Facebook



Lascia il tuo commento
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Autore: Marco Maccaroni

Terra di impareggiabile bellezza, ricca di tradizioni, storia e arte. Territori selvaggi che digradano in colline fino a raggiungere il mare. Vicoli, viuzze medievali che trasportano in un mondo passato suscitando emozioni uniche. Le spettacolari isole Tremiti incastonate in un mare dalle mille tonalità di blu. Un viaggio in Abruzzo per scoprire la storia, l’arte e la natura di una regione ricca di tesori nascosti

Visualizza tutti gli articoli di Marco Maccaroni
Sostieni Abruzzo Vivo

Il sito web interamente dedicato all'Abruzzo


Potrebbe interessarti
Dalla stessa categoria

La chiave dei trabocchi - Hotel